CMC MARINE TORNA AL FORT LAUDERDALE BOAT SHOW 2018

Dal 31 ottobre al 4 novembre CMC Marine fa ritorno al salone di Fort Lauderdale, a conferma della volontà di affermarsi nel mercato americano.

Dal 31 ottobre al 4 novembre CMC Marine fa ritorno al salone di Fort Lauderdale, a conferma della volontà di affermarsi nel mercato americano, dove ha da poco inaugurato una nuova sede. In esposizione ci sarà Stabilis Electra, il primo sistema di stabilizzazione ad attuazione elettricariconosciuto in tutto il mondo per la notevole silenziosità, lo scarso ingombro e la grande reattività.

Fort Lauderdale,“Yachting Capital of the World”, ospita uno dei più importanti boat show americani. Dal 31 ottobre al 4 novembre vi avrà infatti luogo il FLIBS, storica e attesa fiera internazionale che l’anno prossimo festeggia il sessantesimo anniversario. CMC Marine, che da settembre ha aperto in città il suo primo ufficio americano, vi partecipa per la seconda volta ed espone uno dei suoi prodotti di punta: Stabilis Electra, il sistema di stabilizzazione ad attuazione elettrica le cui caratteristiche principali sono la massima silenziosità (inferiore ai 50 dB da un metro di distanza), il poco ingombro e, infine, l’incredibile reattività (non essendo necessario un tempo di attivazione e spegnimento).Tra i principali vantaggi ci sono anche una maggiore velocità di rotazione, che migliora la stabilizzazione all’àncora, e la riduzione della potenza assorbita (anche di oltre il 50%).

Tassello dopo tassello, prosegue quindi la conquista di nuovi Paesi per CMC Marine e gli Stati Uniti, che rappresentano il primo mercato mondiale per numero di diportisti e di imbarcazioni prodotte, nonché per giro di affari generato dal settore, sono solo l’ultima tappa di un processo di internazionalizzazione del brand. Negli ultimi mesi infatti l’azienda di Cascina è stata protagonista anche in Cina, dove il cantiere Liaoning Jinlong Mega Yacht sta installando sulle sue imbarcazioni i sistemi di stabilizzazione elettrici firmati CMC Marine, e in Francia, dove è da poco stata firmata una partnership con l’azienda Sirehna, sussidiaria di Naval Groupche opera in vari campi tra cui l’idrodinamica e il controllo delle unità marittime mobili.

 

La partecipazione al Salone americano conferma dunque il presidio di CMC Marine in una zona in cui la nautica italiana sta raccogliendo sempre più consensi e si pone come un punto di snodo importante nel lungo e articolato percorso di espansione sui mercati stranieri.

 

 

 

CMC Marine sarà al Fort Lauderdale Boat Show dal 31 ottobre al 4 novembre allo stand 694 all’interno del Superyacht Pavilion.