BENETTI PRESENTA I NUOVI PRODOTTI DEL CANTIERE

Al Cannes Yachting Festival Benetti 2018 presenta in anteprima i nuovi prodotti del Cantiere: Oasis 135’, Diamond 145’ e 4 modelli BNow.

Al Cannes Yachting Festival Benetti presenta in anteprima i prodotti: Oasis 135’, Diamond 145’ e 4 modelli BNow.

Si è tenuta ieri la presentazione in anteprima dei nuovi prodotti Benetti: Oasis 135’, Diamond 145’ e 4 modelli BNow. 

Oasis 135’ è uno yacht di nuova concezione progettato da RWD, che reinterpreta in modo contemporaneo l’uso degli spazi interni ed esterni, proponendo all’armatore un rapporto decisamente informale con il mare.

Diamond 145’, l’ammiraglia della linea di prodotto Class, è uno yacht dal design raffinato, che rappresenta la sintesi più completa dei modelli dislocanti della categoria Classic.

I 4 modelli BNow, yacht Custom progettati sempre in collaborazione con RWD, sono stati concepiti per offrire una moderna esperienza di vita a bordo grazie ad una connessione tra ambienti interni ed esterni. L’avanzata tecnologia costruttiva di Benetti assicura ridotti tempi di consegna.

 Durante la presentazione è stata annunciata la vendita del primo yacht BNow sotto le 500 GT, con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio e  disegnato da RWD. L’armatore è un affezionato cliente Benetti del Medio Oriente.

Con questi nuovi prodotti Benetti sceglie dunque di introdurre moderni elementi stilistici, restando fedele ai principi fondamentali della sua lunga storia e tradizione.

A ognuno il suo sogno

Oasis 135’: new lifestyle in equilibrio tra sport e relax

Che cos’è un’oasi se non un’isola di ristoro, un sogno che si avvera apparendo improvviso all’orizzonte? Una promessa di requie e refrigerio, di sollievo e relax da vivere nel più completo comfort: è questo il messaggio che vuole lanciare Oasis 135’, nuovo modello Benetti della linea di prodotto Class. Pensato per un armatore energico e sofisticato che vuole vivere il mare a 360 gradi e adottare uno stile di vita all’insegna dell’eleganza informale, Oasis 135’ è ricco di soluzioni in cui il contatto con l’acqua ha un ruolo di primo piano, come dimostra la spettacolare beach area con infinity pool a pochi passi dal mare. Le grandi altezze degli interni, l’insolita disposizione degli spazi e l’ampio uso della luce naturale confermano ed enfatizzano la volontà di simbiosi con l’ambiente esterno.

Una vita a bordo che alterni momenti di attività sportiva ad altri di assoluto relax, è il fulcro di questo ambizioso progetto, nato dalla collaborazione tra Benetti e lo studio inglese RWD e lo studio di New York Bonetti/Kozerski che ne ha curato gli interni. Adrian Chisnell, Team Principal di RWD, ne illustra così il concept: “Abbiamo rivisto il concetto classico di vita a bordo, oggi gli armatori usano la barca in modo differente rispetto al passato. Questo yacht riflette un nuovo stile di vita, più dinamico e meno formale e si rivolge ad un armatore attivo e curioso, che passa poco tempo sdraiato a prendere il sole perché preferisce esplorare e godersi i luoghi che ha appena raggiunto con il suo yacht”.

Gli interni, creati dallo studio americano Bonetti/Kozerski, sono caratterizzati da uno stile casual-chic, molto ricercati nell’uso dei materiali, degli accostamenti di colore, nelle forme dell’arredamento sotto l’egida di un’elegante sobrietà. I designer hanno diretto le loro scelte di decor su pelle di colore chiaro, cuoio, palissandro nelle tonalità più chiare e luminose, dettagli che insieme definiscono l’ambiente, simile a un grande loft caratterizzato da una fluida continuità tra spazi esterni e interni, dove gli ambienti polivalenti sono vivibili in ogni momento della giornata.

Enrico Bonetti spiega così l’essenza di questo progetto: “Gli spazi trasmettono un senso di calma e sono arredati con materiali che parlano di qualità. Materiali classici, che potrebbero non rispecchiare l’ultimo trend del momento, ma che certamente rimarranno belli nel tempo. Questo modello è caratterizzato dall’eleganza sobria e dalla qualità per cui Benetti è conosciuto”.

Ambienti sofisticati dai toni classici e uno stile di vita dinamico, si incontrano a bordo dell’ Oasis 135’, yacht dislocante di 41 metri con scafo e sovrastruttura in vetroresina, il cui layout si sviluppa su 4 ponti.

La Master Suite nel Main Deck offre un ampio appartamento armatoriale con un elegante bagno in marmo. Su questo stesso ponte ci sono la cucina e un’enorme zona giorno che sostituisce il tradizionale salone. Qui, le finestrature si aprono lungo tutto il perimetro creando un ambiente unico a contatto con il mare senza barriere tra esterno e interno. Da questo ponte si accede poi alla beach terrace che diventa ancora più spaziosa grazie alle due piattaforme laterali che si aprono verso l’acqua. Inoltre, lo yacht offre un generoso balcone alla suite armatoriale.

La pilot house è stata per la prima volta pensata come un salotto dominato da ampie vetrate, una zona lounge con divani e sedute e una comoda postazione di lavoro: plancia di comando, area relax e tavolo da carteggio formano un unico ambiente dal quale godere ogni momento della navigazione. Immediatamente alle spalle c’è la cabina del comandante, mentre la zona notte per gli ospiti è nel Lower Deck e prevede due cabine vip e due a letti gemelli. Più spostata a prua c’è la zona equipaggio, composto da nove persone.

La velocità di crociera prevista è di 14,5 nodi, con punte di massima di 15, mentre l’autonomia si attesterà intorno alle 4.000 miglia nautiche a 11 nodi.

 

Diamond 145’. La potenza, l’equilibrio.

 

La sintesi perfetta degli elementi distintivi della storia di Benetti Class Displacement dà vita a questo yacht dislocante di 44 metri.

Gli armatori più esperti saranno colpiti da una nave che li accompagnerà nei loro migliori momenti con grande stile, comfort, sicurezza.

Il suo progetto elegante suggerisce proporzioni e dettagli da grande yacht e regala sensazioni di solidità e possanza. Un grande lusso, discreto ma tangibile, sussurrato e non gridato, troverà il favore di coloro che amano unire al glamour la più credibile concretezza.

Il disegno delle vetrate, ininterrotte e molto ampie, esalta la lunghezza della nave e la luminosità interna. L’exterior styling, contraddistinto dalla grande continuità di linee e superfici, è opera di Giorgio M. Cassetta: “Il Diamond 145’ rappresenta un ulteriore passo avanti stilistico per la gamma Benetti Class Displacement. La pulizia e scorrevolezza delle linee incorniciano proporzioni da grande nave. La linea di murata alta ed il cavallino rovescio e lunghissimo evocano lunghe e sicure navigazioni, e le masse scolpite delle sovrastrutture definiscono uno stile raffinato e dinamico. La distribuzione degli ambienti e del layout è basata su un’ottimizzazione maniacale dello spazio disponibile. Il mio team e io abbiamo studiato ogni minimo dettaglio per tre anni perché ne risultasse uno yacht di grande lusso e, al tempo stesso, immediata fruibilità. Il beach club di poppa, disegnato a filo d’acqua, rappresenta più immediata novità della nave, uno spazio indipendente che offre grande flessibilità di utilizzo e un notevole impatto scenografico”.

Il design interno si basa su ambienti ampi e accoglienti, dove la scelta di colori e tonalità chiare enfatizza la grande presenza di luce naturale. È firmato da Achille Salvagni: “Voglio scolpire lo spazio dandogli carattere, dignità e forza. Io vado alla ricerca di linee curve che si uniscono e scorrono. Gli interni di questo yacht sono senza tempo, in quanto uniscono aspetti e concetti vintage ad altri contemporanei. La vera raffinatezza è cosmopolita, racconta storie ed evoca ricordi. Gli ambienti vanno quindi letti come una storia”.

Al Main Deck si accede attraverso due scale di poppa molto larghe, che rappresentano anche un elemento architettonico di grande valore estetico. L’ampio salone dispone di un’ariosa zona pranzo e area relax arredata con tonalità chiare. Gli spazi esterni di poppa ospitano un tavolino e diversi divani. A prua c’è la master cabin, a tutta larghezza, con capiente guardaroba, bagno full beam e uno studio ufficio. La zona cucina e servizi vanta una razionalizzazione degli spazi estrema per garantire un servizio a bordo di alto livello senza invadere la privacy degli ospiti.

L’Upper Deck è caratterizzato da un’ampia superficie esterna a poppa collegata con il salone e dominato da finestrature molto ampie: l’80% della sua lunghezza perimetrale ha le superfici vetrate. La zona di pilotaggio è molto spaziosa ed è stata progettata a lato della cabina del capitano per ottenere una perfetta visibilità. L’area di prua, poi, è la più grande tra quelle disponibili sul mercato, misura ben 70 mq e ospita una suggestiva piscina disegnata su più livelli.

Il Sun Deck occupa oltre 115 mq di spazi esterni e può essere arredato a seconda dei gusti dell’armatore. Le zattere e in generale tutti gli elementi funzionali sono stati nascosti e integrati per mantenere la purezza del profilo dello yacht. La zona notte dedicata agli ospiti è sul Lower Deck ed è composta da quattro cabine doppie. La zona equipaggio e lavanderia occupa la prua

La beach area e il beach club sono ambienti completamente personalizzabili e dei quali è possibile usufruire sia durante la navigazione sia quando lo yacht è all’ancora.

I due Man da 1.400 cavalli spingeranno il Diamond 145’ a una massima di 15 nodi, mentre alla velocità di 11 nodi l’autonomia sarà di 3.800 miglia nautiche.

BNow: massimo comfort con ridotti tempi di consegna.

Il vero lusso, lontano dalla mera ostentazione, consiste nel venire accontentati in ogni minimo desiderio e avere un oggetto unico e diverso da tutti gli altri, che risponda alle esigenze più personali. Questo è la filosofia alla base di BNow, famiglia di yacht dislocanti con scafo in acciaio e sovrastruttura in alluminio appartenente alla linea di prodotto Custom. Caratterizzati dal profilo esterno filante e prua verticale, gli yacht di questa famiglia di prodotto assicurano benessere e comodità con tempi di consegna particolarmente ridotti. Grazie all’avanzata tecnologia costruttiva di Benetti, infatti, tutti i modelli BNow avranno un periodo di costruzione inferiore agli standard riconosciuti dal mercato.

Saranno disponibili in quattro diverse dimensioni: 50 metri, 55 metri, 63 metri e 68 metri di lunghezza. Frutto della stretta collaborazione tra Benetti e lo studio inglese dei progettisti di superyacht RWD, avranno un layout personalizzabile con linee esterne dalle rinnovate geometrie per rispondere alle precise richieste ed esigenze dei vari armatori. In risposta all’originale indicazione di “creare un innovativo concetto di benessere per ottenere massimo comfort, luce e utilizzo dello spazio”, RWD ha sviluppato una zona giorno interna-esterna senza soluzione di continuità con Pool Lounge panoramica come estensione del ponte di poppa e Beach Club.

La creatività di RWD ha prodotto quattro modelli accomunati da un family feeling unico e immediatamente riconoscibile, contraddistinto da linee sinuose e avvolgenti. Il profilo si contraddistingue per la dinamica unione tra i ponti, le cui grandi finestrature allungate, elemento di raccordo a formare un insieme unico e armonioso, ne sono il principale fattore distintivo.

Tutti i layout saranno comunque caratterizzati da una nuova e rivoluzionaria concezione di vita a bordo, perché realizzati con un uso degli spazi innovativo per il giorno e per la sera.

Anche quest’ultima tipologia di yacht, dunque, è una risposta all’evoluzione del mercato nautico e risponde alle esigenze di una precisa tipologia di armatore, che ricerca atmosfere casual e contemporanee senza prescindere da un alto livello di comfort e privacy.