FRAUSCHER ITALIA: ONLINE IL SITO ITALIANO

Online il nuovo sito di Frauscher Italia, in contemporanea alla nuova campagna adv

nuovo sito frauscher.it

È online il nuovo sito frauscher.it dedicato a tutti gli estimatori e appassionati italiani del celebre marchio austriaco. Il cantiere Frauscher, che ha celebrato solo pochi mesi fa il 90esimo anniversario, è presente in Italia dal 2004 grazie alla collaborazione con il Cantiere Nautico Feltrinelli, importatore e dealer esclusivo per il nostro Paese. In questi anni il marchio Frauscher è passato dall’essere un nome poco conosciuto, il “Rookie” del mercato italiano, a sinonimo di classe, innovazione ed eleganza.

 

Il nuovo sito, dedicato all’intera gamma di barche Frauscher sia a motore termico che elettriche, è dotato di un’interfaccia grafica responsive che invita a navigare tra i segreti dei modelli del cantiere, dai classici alle ultimissime uscite. A disposizione degli utenti immagini, schede tecniche e informazioni dettagliate per ogni modello; una apposita sezione sarà dedicata ai dealer, presenti e futuri, e sarà completa di descrizione dei servizi offerti da ogni sede e presentazione dei motoscafi Frauscher pronta consegna o d’occasione in vendita.

 

Online dai primi di maggio, il sito esce in contemporanea alla nuova campagna pubblicitaria Frauscher, pensata per mettere in evidenza sia le motivazioni che conducono all’acquisto di un modello Frauscher, che il lato più piacevole ed emozionante dei motoscafi del marchio. A bordo di tutti i modelli della gamma, dai più recenti 858 Fantom, 747 Mirage e Mirage Air, fino a all’ammiraglia 1414 Demon, passando per le due versioni 1017, GT e Lido (senza dimenticare le Masterpieces, fuoriserie e fuoricatalogo: 686 Lido, 717 GT, 757 St.,Tropez e 909 Benaco), tutto da sempre è progettato e costruito per assicurare esperienze di guida emozionanti, in totale sicurezza, anche ad elevate velocità, insieme a momenti di relax indimenticabili. Il lusso che  si trasforma in divertimento allo stato puro: We are having fun. Do you?”.